L’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo “G. Giuliano” è stato istituito nell’anno scolastico 2011- 12.

I quattro strumenti che vi si insegnano sono materie curriculari e sono i seguenti:

-Pianoforte-

 -Violino-

-Tromba-

-Clarinetto-

L’alunno che volesse imparare gratuitamente uno dei precedenti strumenti, dovrà richiederlo attraverso il modello di iscrizione che utilizzerà per l’ammissione alla classe prima della scuola secondaria di 1° grado.

Tutti gli alunni che avranno scelto uno strumento musicale, verranno convocati per una semplice prova orientativa.

Le future lezioni consisteranno in due rientri pomeridiani settimanali, uno dei quali dedicato ad una lezione individuale e l’altro per una lezione di musica d’insieme.
Solo nei periodi antecedenti il concerto di Natale , il concerto di fine anno o l’eventuale partecipazione a rassegne e concorsi, gli insegnanti potrebbero richiedere un maggior impegno da parte degli alunni.

IL MAGO DELLE NOTE

Tanti e tanti anni fa, c’era un uomo che girava la Terra, con un enorme sacco sulle spalle. L’uomo era tutto grigio color della polvere che gli si era accumulata addosso nel suo girovagare. Solo il sacco non era impolverato ed emanava tutt’intorno una luce celestiale. L’uomo vi teneva dentro tutti gli strumenti musicali e tutte le note che gli servivano per suonare; gli bastava prendere dal suo prezioso sacco qualche strumento ed egli era in grado di suonare meravigliose melodie. Egli era, infatti, il Mago delle note. 

Aveva come alleato il vento, che non lo abbandonava mai, lo portava in volo per paesi sconosciuti e faceva arrivare ovunque l’eco della sua musica.

Il mago delle note, però, era vecchio ed esausto e non vedeva l’ora di trovare la persona giusta, capace di prendere il suo posto, così da potersi finalmente riposare. 

Un giorno egli si ritrovò in un continente ignoto pieno di erbe verdeggianti e animali sconosciuti; mentre ammirava la natura incontaminata, vide un ragazzo che lo stava osservando: aveva i vestiti tutti strappati ed un viso simpatico con degli occhi intelligenti. Il Mago, a dispetto del suo abbigliamento, capì subito che quel ragazzo era il tipo giusto per poterlo sostituire. “Come ti chiami?” gli chiese. “Mi chiamo Nicholas”, rispose il ragazzo. 

Il mago prese dal suo sacco vari strumenti e suonò stupende melodie.

Nicholas lo ascoltava estasiato e quando terminò di suonare gli chiese se era possibile anche per lui imparare l’arte della musica.

Il Mago lo mise alla prova: gli fece ripetere, cantando, tutte le melodie che egli aveva poc’anzi suonato. Poi, una volta che Nicholas ebbe finito di cantare, annuì.

Così il vecchio Mago regalò al ragazzo il magico sacco raccomandandogli di andare nel mondo a porre nel cuore di ciascuno il seme della musica.

Il ragazzo promise.

Intanto, in quel momento una luce apparve nel cielo e un raggio si posò sul cuore di Nicholas per dargli forza.

Egli partì subito con il suo magico sacco, e da allora viaggia per il mondo per trasmettere la sua passione a tutti, specialmente ai ragazzi.

 Dunque ragazzi, se vedrete un fanciullo polveroso e con i vestiti strappati, ma con un viso simpatico e degli occhi intelligenti fermatevi e dategli ascolto, perchè ha qualcosa di molto prezioso da donarvi: la Musica che crea armonia dentro e fuori di voi!

Cherubina Ramacci

 


 

 Canale Youtube

 Presentazione indirizzo musicale

Curriculum orchestra

Curriculum prof. Maurizio Cassandra

Curriculum prof. Walter Fantozzi

Curriculum prof. Luana Petrucci

Sigla Open Day

Ringraziamenti alunni indirizzo musicale